Nuovo modo per il Calcolo Peso Ideale

Per contrastare la cellulite, è importante conoscere le cause scatenanti. La cellulite, infatti, è proprio una malattia e va curata su più fronti.

Innanzitutto, è doveroso capire se sia associata o meno a sovrappeso.Se vi è anche sovrappeso, infatti, è indispensabile impostare un programma dietatico con poche calorie e praticare programmi di aerobica almeno quattro volte alla settimana.



Esistono, poi, alcuni allenamenti efficaci per ripristinare il microcircolo e facilitare la propagazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza scordare il nuovo alleato anticellulite: il foam roller, molto amato anche dalle fitness blogger più seguite.


Vietato assolutamente andare in palestra e fare sforzi troppo grandi come panca e crossfit. I muscoli in quelle condizioni accumulano liquidi in eccesso e aggraverebbero la situazione.

 

SQUAT PER GLUTEI E COSCE



Il miglior esercizio di tutti per far fuori la pelle a buccia d'arancia e rinvigorire la pelle della parte bassa è indubitabilmente lo squat.

Il movimento consiste nel mimare l'atto del sedersi, senza affidarsi ad alcuna superficie ma tenendo la schiena eretta e le spalle basse.

Per avere un'potere anticellulite, lo squat va fatto piano e coscientemente (no a movimenti troppo veloci). È fondamentale inoltre essere costanti nel tempo per ottenere i risultati desiderati: il ritmo ottimale è a giorni alterni.

Se vuoi vedere un programma di allenamento guarda questo: culo perfetto:


AFFONDI


Immediatamente oltre lo Squat, l'affondo è il secondo indispensabile esercizio da provare contro la ritensione idrica

Stando su, ci si piega a turno sulle ginocchia mantenendo la schiena perfettamente dritta e le spalle basse, morbide. Durante l'esecuzione del movimento, l'addome e i glutei sono ben contratti.


Fate tanta attenzione ad realizzare esattamente l'esercizio, strando attenti a movimenti troppo veloci che potrebbero indurre traumi ai muscoli.

Questo allenamento ben eseguito deve presentarsi il più fluido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale

USARE IL FOAM ROLLER.

È il nuovo accessorio da palestra per attaccare la pelle a buccia d'arancia e sciogliere i muscoli affaticati. Parliamo del foam roller: un rullo in plastica, dalla dimensione variabile e dalla parte esteriore liscia o irregolare.

Grazie al foam roller è possibile agire proprio sulle zone più colpiti dalla ritensione idrica, eseguendo alcuni semplici esercizi a corpo libero.


Si può utilizzare sulle cosce facendo scorrere su e giù il rullo facendo una frizione nella zona interessata.

Lo stesso discorso vale per i glutei: ci si mette sul rullo e si fanno passare i glutei avanti e indietro.



USARE LO YOGA PER PREVENIRE LA CELLULITE.


Insieme ai workout, non c'è nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa pratica difatti, da sempre praticata in oriente, serve maggiormente a riattivare l'equilibrio del corpo, spirituale ed esteriore, e quindi favorire una regolare circolazione linfatica.


Se vuoi distruggere la cellulite, esegui delle posizioni yoga che contengono tutti gli asana da eseguire "a testa in giù". Eseguendo queste posizioni capovolte infatti, il nostro metabolismo è in grado di ristabilire la corretta circolazione e depurarsi dalle tossine.

L'asana più proposto è l'aratro. Si parte da una postura supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino ad arrivare al di là della testa. Le braccia restano ben salde a terra e distese in direzione precisamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Nuovo modo per il Calcolo Peso Ideale”

Leave a Reply

Gravatar